03

PREMIUS PER LE ISTITUZIONI

Un progetto di comunicazione digitale strettamente collegato a logiche di valorizzazione territoriale.

È questa la vision dichiarata alla base della creazione del progetto Premius per le Istituzioni locali.

Un nuovo sistema per comunicare nato per offrire servizi e strumenti per il marketing digitale che permetteranno di ottenere una comunicazione moderna e a portata di tutti i cittadini.

Mission e obiettivi

Lo scopo è stato quello di avvicinare i cittadini alla vita del Paese, divulgando le attività promosse e i servizi offerti a vantaggio della collettività e del turismo. Per permettere questo, la proposta di Premius è stata strutturata con elementi attrattivi sia on line che off line.

Sfruttando il know how nel campo della comunicazione digitale e quello acquisito con il progetto La città ti premia, Premius ha messo al servizio delle Istituzioni uno strumento unico, certificato e brevettato: il Totem Zeus.

La città di Pesaro è stata la prima a sposare l’intero progetto.

Il Totem Zeus è arricchito da contenuti di varia natura, sia promozionali che istituzionali o, in generale da qualsiasi contenuto che attiri l’attenzione del pubblico. Proprio per questo, grazie alla convenzione stipulata con testate giornalistiche locali – Pesaro Notizie in questo specifico caso – lo strumento offre, in maniera gratuita, un continuo aggiornamento su argomenti di pubblico interesse.

Inoltre, la banda nella parte inferiore del display trasmette breaking news aggiornate in tempo reale a cura della redazione dell’agenzia nazionale di stampa multicanale di informazione e comunicazione AdnKronos.

Abbiamo ritenuto fondamentale una solida sinergia con le Istituzioni, al fine di conferire una nuova e moderna linfa all’economia locale, riavvicinando i cittadini a quanto di bello e unico ci sia all’interno del loro territorio e fornendo aggiornamenti continui sulla “vita di città”.

Proprio per questo, le Istituzioni hanno a disposizione all’interno del palinsesto del Totem Zeus, e di tutti i dispositivi Premius di zona, spazi dedicati che possono essere sfruttati per informazioni, comunicazioni, avvisi, promozione di eventi e scambi di visibilità con i comuni limitrofi aderenti alla proposta.

Ultimo, ma di sicuro non per importanza, l’aspetto ambientale.

Grazie a questa “trasformazione digitale”, inoltre, è stato possibile ridurre lo spreco di carta stampata per la cartellonistica pubblicitaria classica. Gli strumenti della proposta sono, infatti, il corrispettivo moderno della vecchia cartellonistica. In questa maniera, è stato possibile evitare brutture estetiche riferite a cartellini dismessi, non curati, fatiscenti e vuoti. In qualsiasi momento è possibile inserire nuovi contenuti, modificarli, eliminare comunicazione ormai passate, il tutto in chiave digitale, moderna e attrattiva.

Vuoi saperne di più?

Contattaci qui, compila il form e ti metteremo in contatto con un nostro Responsabile di fiducia.

Contattaci